Archivio Mensile: Maggio 2019

02. Cappella San Dalmazzo (Cigliè – CN)

Continuando il percorso, dopo pochi chilometri si raggiunge la piana agricola dei Peironi, sovrastata dal ripido pendio della collina su cui sorge l’abitato e il castello di Cigliè. Qui tra...

30. Cappella di San Nicola (Bardineto – SV)

La cappella sorge poco sopra l’inizio della strada che, superato il colle dello Scravaion, porta ad Albenga. Se la sua collocazione è incomprensibile alla luce della viabilità odierna, per comprendere...

28. San Giovanni in Langa (Murialdo – SV)

La cappella sorge tra i boschi, lungo lo spartiacque tra la valle del Tanaro e quella della Bormida di Millesimo; la costruzione risale al 1033. Come per Castelnuovo la sua...

27. Parrocchia di San Lorenzo (Murialdo-SV)

La chiesa domina la strada di fondovalle con le sue absidi e l’alto campanile. La facciata si apre, infatti, sull’antico percorso per Calizzano che scendeva dal sovrastante oratorio di sant’Agostino...

24. Confraternita di Santa Croce (Priero – CN)

I resti di affreschi ancora visibili all’interno dell’edificio, detto anche oratorio dei Disciplinanti, rappresentano una testimonianza delle prime forme di pittura rinascimentale del territorio cebano e possono essere attribuiti alla...

23. Chiesa Parrocchiale di Priero (CN)

Il campanile è l’elemento più vistoso e meglio conservato dell’antica chiesa parrocchiale. Costruito in pietra e mattoni, conserva aperture a bifora con colonnina centrale in pietra. Frammenti di affreschi, risalenti...

19. Cappella di San Rocco (Mombarcaro – CN)

La cappella sorge poco fuori del paese, in direzione di Niella Belbo. La data di costruzione non è certa, ma sembra risalire alla prima metà del XV secolo. Gli affreschi...

18. Parrocchia di San Michele (Mombarcaro – CN)

Conserva affreschi staccati dall’antica chiesa di S. Pietro, già parrocchia di Mombarcaro, situata più in basso, verso mezzogiorno e poco più in alto rispetto al Santuario delle Grazie, la cui...

16. Chiesa di San Martino (Saliceto – CN)

Sorge nella frazione di Lignera, circa due chilometri fuori dall’abitato in direzione di Monesiglio. Edificata nell’XI secolo in blocchi a spacco di pietra arenaria grigia di origine locale, fu chiesa...

14. Parrocchiale San Lorenzo (Saliceto – CN)

La chiesa di San Lorenzo è una delle poche chiese del Piemonte, con il duomo di Torino e la parrocchia di Roccaverano che conservano l’originario stile rinascimentale della facciata. A...

15. Chiesa di San Agostino (Saliceto – CN)

Dietro alla chiesa di San Lorenzo si erge la vecchia chiesa della Confraternita dei Disciplinari bianchi, dedicata a S. Agostino. Della primitiva costruzione tre/quattrocentesca resta ben poco, a causa dei...

13. Cappella del Castello (Saliceto – CN)

Il castello, edificato come fortilizio tra i secoli XII-XIII, si presenta oggi come una poderosa struttura residenziale a pianta trapezoidale, rinforzata da tre torri agli angoli. Una quarta torre spianata...

12. Cappella San Sebastiano (Paroldo – CN)

Colpiscono le dimensioni dell’attuale facciata per il notevole sviluppo in altezza che fa pensare ad un suo innalzamento nel corso del XVIII secolo, come dimostrato dalla particolare tecnica utilizzata per...

10. Cappella San Rocco (Castellino Tanaro – CN)

Colpisce il contrasto tra l’aspetto esterno della cappella e la qualità degli affreschi che ricoprono le pareti interne. La mano di Antonino Occello e quella di qualche suo discepolo hanno...